Jaguar x-type

 Jaguar-X-Type-Sport-1280x960.jpg

È il modello base della gamma Jaguar, e ha collezionato diversi primati nella storia del marchio:

È la prima Jaguar della categoria berline medio-grandi, la stessa categoria della BMW Serie 3.
È stato il primo modello Jaguar ad avere di serie la trazione integrale e in seguito ad avere la trazione anteriore.
È stato il primo modello Jaguar ad avere una motorizzazione diesel.
È stato il primo modello Jaguar ad avere la versione familiare.

2005-Jaguar-X-Type-Spirit-Limited-Edition-S-1024x768.jpg

Caratteristiche 
La Jaguar X-Type è prodotta dal febbraio 2001. È il terzo modello Jaguar prodotto sotto la proprietà della Ford Motor Company, e il secondo ad aver utilizzato una piattaforma accorciata di un modello Ford, la Ford Mondeo (2a serie). Inizialmente per nascondere la parentela con la Ford Mondeo (comunque non piu del 20% dei pezzi in comune) la vettura è stata proposta con la sola trazione integrale, in seguito è stata aggiunta la versione a trazione anteriore. Il cambio era di tipo meccanico a 5 rapporti. Il bagagliaio ospita fino 452 dm3, mentre la capacità del serbatoio di carburante è di 61 litri.

2008_Jaguar_X_Type_1.jpg

La X-Type è prodotta all’inizio con due motori 6 cilindri a V di 60° : il 2.5 V6 con tre allestimenti (Classic (senza nome fino a giugno 2003), Executive, Sport (fino all’agosto 2005)) e il 3.0 V6 con due allestimenti (Executive, Sport). Le prestazioni:

2.5 V6 196 CV a 6800 giri/min, 241 Nm, velocità massima 225 km/h, accelerazione 0-100 km/h in 8,3 secondi
3.0 V6 231 CV a 6800 giri/min, 279 Nm, velocità massima 235 km/h, accelerazione 0-100 km/h in 7 secondi

 La versione a trazione anteriore 
Nel dicembre 2001 esce la X-Type 2 litri V6, la prima trazione anteriore della Jaguar. Per contenere il prezzo si decise di rinunciare alla trazione integrale scelta in sede di progetto per nascondere la parentela con la Ford. La vettura uscirà di produzione nell’agosto 2005. Due gli allestimenti: Classic (senza nome fino a giugno 2003) ed Executive. La vettura è più leggera di 100 kg grazie all’assenza della trazione integrale, il motore a dispetto del nome era di 2.1 litri ed era derivato dal 2.5 V6, di seguito le prestazioni:

156 CV a 6800 giri/min, 196 Nm, velocità massima 210 km/h, accelerazione 0-100 km/h in 9.4 secondi. Auto versatile e di economica gestione. Il V6 favorisce la fluidità dell’accelerazioe, ed i consumi non sono affatto esagerati. Piu’ sobria la classic ma non le manca nulla.

2005-Bonspeed-Jaguar-X-Type-R-1024x768.jpg

 

 La versione diesel 
Nel giugno 2003 esce la X-Type 2.0D, la prima Jaguar motorizzata con motore diesel. La trazione è anteriore, gli allestimenti sono tre: Classic, Executive (fino all’agosto 2005) e Sport (fino all’agosto 2005). Il motore era un 2 litri, 4 cilindri in linea, sovralimentato con turbocompressore e intercooler di produzione Ford. Le prestazioni:

131 CV a 3800 giri/min, 330 Nm, velocità massima 201 km/h, accelerazione 0-100 km/h in 9,9 secondi.
Nell’agosto del 2005 entra in produzione la Jaguar X-Type 2.2D sempre nei tre classici allestimenti. Le novità meccaniche sono il cambio meccanico a 6 rapporti e il nuovo motore da 2.2 litri, sempre di casa Ford. Le prestazioni:

08_Jaguar_X-Type_19_(768x576).jpg

155 CV a 3500 giri/min, 360 Nm, velocità massima 220 km/h, accelerazione 0-100 km/h in 8,9 secondi.

 La Wagon 
Nel dicembre 2003 esce la prima familiare Jaguar, la X-Type Wagon. La gamma ricalca le versioni berlina. Il bagaglio ha una capienza di 445-1.415 dm3. Le prestazioni per via del maggior peso (circa 60 kg) sono leggermente inferiori ale corrispondenti versioni berlina:

2.1 V6 207 km/h 9,7 secondi
2.5 V6 222 km/h 8,6 secondi
3.0 V6 232 km/h 7,3 secondi
2.0 D 198 km/h 10,2 secondi
2.2 D 215 km/h 9,3 secondi

Jaguar%20X-Type%20Estate.jpg

Jaguar_XType_interior.jpg

jaguar_xtype_convertible.jpg

Jaguar x-typeultima modifica: 2008-12-17T17:27:00+01:00da morris_garage
Reposta per primo quest’articolo

3 pensieri su “Jaguar x-type

  1. Sono possessore di una “X Type” berlina 20 diesel Executive dal 2004, che ha preso il posto di una Alfa Romeo “166” 24 Jtd del 1999.
    Sono molto soddisfatto della vettura, che penso di tenere ancora per qualche anno. Comfort, prestazioni e immagine sono le qualità migliori di questa auto che, seppur derivata dalla Ford “Mondeo” seconda serie, riesce ad avere una propria personalità, ben definita e marcata.
    Sono contento dell’assistenza di Isernia, la DR Engineering, che tramite il suo capomeccanico Maurizio mi ha sempre prontamente soddisfatto, anche dal punto di vista dei costi, per esempio, sensibilmente più bassi di quelli praticati dall’officina Jaguar di Pescara.

  2. Benchè derivata dalla Ford MONDEO, beh se permettete, la X-TYPE è proprio un’altra automobile!!! Anche io per la verità, quando fu presentata sul mercato, ero piuttosto scettico. Poi le vicissitudini mi hanno quasi per caso portato ad acquistarne una in versione berlina diesel executive e debbo dire che è dal 2004 che la guido e ne sono soddisfattissimo! Ho notato che viene criticata da chi non l’ha mai guidata e che tutti i proprietari invece ne sono molto soddisfatti. Credo che per lungo tempo la presenza di una sola motorizzazione diesel e la mancanza della trazione integrale e del cambio automatico sulla motorizzazione a gasolio ne abbia pregiudicato pesantemente le vendite. Solo di recente, quindi a modello ormai invecchiato, la Jaguar ha finalmente deciso di ampliare le motorizzazioni diesel ed estendere a queste ultime il cambio automatico. Ma ormai è tardi! Peccato perchè non è mai riuscita a rivaleggiare ad armi pari con i corrispondenti modelli Mercedes, Bmw e Audi. Comunque, per concludere, io la ritengo una valida automobile, soprattutto con degli interni a livello delle Jaguar di classe superiore, la linea inconfondibilmente Jaguar e con una meccanica affidabile e robusta.

Lascia un commento