Smart fortwo

Smart_fortwo.jpgLa Smart Fortwo è un’autovettura innovativa degli ultimi anni, realizzata nel 1998, in seguito a un lungo concepimento, dalla Smart, una joint-venture capeggiata dal gruppo Mercedes-Benz. Inizialmente si chiamava City Coupé (o City Cabrio, a seconda della tipologia di tetto) poi, a partire dal 2004, le è stato cambiato il nome in Fortwo, questo quando è stata ampliata la gamma della Smart con la Forfour.

2008-smart-fortwo.jpg

Per la sua filosofia progettuale è facile considerarla l’evoluzione della microcar Isetta del 1953-56

Fortwo I serie 
Prodotta nel 2003, segue la prima serie da cui deriva con le migliorie d’esperienza (ESP su tutti). È una tipica “micro compact car”, ideata per gli ambienti urbani, con 2 confortevoli posti in una lunghezza ridottissima (appena 2,50m).

2008_smart_fortwo_passion_cabrio_top.jpg

I motori sono tutti a 3 cilindri turbo a benzina (699 cc) e diesel (800cc), posizionato posteriormente, trazione posteriore e cambio automatico a sei marce con funzione sequenziale. Ottimizzata per l’uso cittadino l’accelerazione, mentre la velocità massima è limitata a 135 km/h (150 km/h per la versione Brabus)

Smart_fortwo_84_1920x1200.jpg

L’equipaggiamento di sicurezza è standard ma all’avanguardia: ABS, ESP, struttura portante ad alta resistenza “tridion”.

La carrozzeria consiste in una sovrastruttura in pannelli colorati di materiale plastico, facilmente sostituibili.

Il restyling del 2003 ha coinvolto sia la versione coupè che quella cabrio. In particolare è stata migliorata la turbina e la qualità complessiva del veicolo ne ha giovato.

 2008-Brabus-smart-fortwo-Brabus-smart-fortwo-And-Barbus-smart-fortwo-Xclusive-1280x960.jpg

La versione “pure” è quella più economica ma possiede climatizzatore, abs, esp. Tuttavia non ha il tetto in cristallo, cerchi in lega e la funzione automatica del cambio. Era offerta con il motore cdi e con quello benzina da 50 cavalli (solo per la “pure”) e 61. La versione “pulse” possiede in più cerchi in lega con pneumatici posteriori maggiorati, tetto in cristallo e paddles per cambiare le marce tramite i comandi al volante.

 smart-fortwo-brabus-xclusive.jpg

La versione “passion” è la versione più elegante e possiede in più rispetto alla “pure” cerchi in lega da 15 pollici, tetto in cristallo e funzione automatica del cambio. È sufficiente una leggera pressione sul pulsante posto sulla leva del cambio per passare dalla modalità “softip” (sequenziale) a quella “softouch” (completamente automatica con funzione kick-down per i sorpassi).

smart-fortwo-usa.jpg

Fortwo II serie 2007 
La nuova serie della ForTwo (commercializzata nel 2007), più lunga di ben 20 centimetri (2,70m), vanta un motore tricilindrico Mitsubishi di 1.0 litri, in versione aspirata con potenze di 61, 71 e turbo da 84 cavalli. Gli allistimenti sono i soliti tre Pure, Pulse e Passion.

 smart-fortwo-pure-2008-6.jpg

Tra le principali modifiche tecniche, un nuovo cambio sequenziale a cinque marce (prima erano sei i rapporti) più rapido e meno impreciso del precedente ma ancora incerto e distante da altri cambi robotizzati in commercio. Alla guida la percezione rispetto alla progenitrice è quella di guidare un’auto “vera” più solida e concreta. Stabilità, tenuta, risposta e ammortizzazione sono sensibilmente migliorati.

 ag_08fortwo_parking2.jpg

Bella l’idea di introdurre una retina per protezione solare del tetto coupe trasparente, funzionale rispetto alla precedente sagoma. Grandi i retrovisori e il vano bagagli con vaschetta nel retroprospetto. Le plastiche utilizzate per gli interni sono meno economiche, il cruscotto ridisegnato e più pratico.

 smart_fortwo_edition_red_02.jpg

Buona la climatizzazione ma il calore del motore posteriore (confinante vano bagagli) riversa calore all’interno, diminuendo il comfort di viaggio.

smart-fortwo-stati-uniti-detroit-2008-02.jpg

La versione Brabus eroga 98 cavalli. Esiste una versione speciale (Ultimate 112) che è in grado di sviluppare 112 cavalli con pari cilindrata e una velocità massima di circa 170 Km/h. Ne verranno costruiti solo 112 esemplari.

smart-fortwo-stati-uniti-detroit-2008-01.jpg

smart_fortwo_coupe_interior_fullscreen.jpg

Smart fortwoultima modifica: 2008-12-31T17:42:00+01:00da morris_garage
Reposta per primo quest’articolo

Lascia un commento