Daihatsu Sirion

La Daihatsu Sirion è un’automobile utilitaria prodotta dalla casa giapponese Daihatsu dal 1998.

daihatsu_sirion_1596536A.jpg

Il gruppo Toyota, proprietario della Daihatsu, la commercializza anche come Toyota Duet sui mercati di esportazione e lo stesso modello, sul mercato giapponese, è commercializzato come Daihatsu Storia e Toyota Passo.

nuova_daihatsu_sirion2.jpg

Sin dalla prima presentazione la vettura è prodotta solo con carrozzeria berlina a 5 porte equipaggiata con propulsori di cilindrata ridotta e cambio manuale a 5 marce o cambio automatico sempre a 5 rapporti. Dal 2000 il motore da 1,3 è in comune con la Toyota Yaris e sono disponibili anche versioni speciali tra cui una a trazione integrale.

DAIH0041.jpg

Prima serie (1998-2004)

La prima generazione è stata introdotta sul mercato giapponese nel 1998. Sottoposta al crash test dell’EuroNCAP nel 2000 ha ottenuto la valutazione di 3 stelle.

Daihatsu sirion prima serie.jpg

Seconda serie (2005 – 2008)

La seconda generazione è stata introdotta nel 2005. Il restyling estetico è stato notevole e la Sirion ha acquisito un aspetto simile ad una piccola monovolume con la parte posteriore molto più verticale rispetto al passato. I motori sono rimasti esclusivamente a benzina nelle due cilindrate di 1,0 e 1,3 litri.

daihatsu_sirion_2005_01.jpg 

Dei due quello di minor cilindrata è utilizzato anche su altre autovetture come la Citroën C1.

Nuovamente sottoposta ai crash test la valutazione sotto il punto di vista della sicurezza automobilistica è stata di quattro stelle.

sirion_welcome_page.jpg

Prestazioni dichiarate

Modello Potenza massima Coppia massima Velocità Accelerazione 0-100 km/h
Sirion 1.0 69 CV (51 kw) 94 Nm a 3.600 g/min 160 Km/h 13,9 secondi
Sirion 1.3 87 CV (64 kw) 120 Nm a 3.200 g/min 170 Km/h 10,0 secondi

1224120887.jpg 

Restyling 2008

Per il 2008 la giapponese Daihatsu propone un modesto restyiling della sua Sirion, a due anni di distanza da quando venne presentata la seconda generazione Sirion nel Gennaio 2005.

daihatsu%20sirion%20niot_net%20(6).jpg

Nella vista esterna si nota subito che l’ammodernamento ha riguardato soprattutto la parte frontale, con il nuovo paraurti realizzato in blocco unico sul quale è comparsa una presa d’aria inferiore e altre due ai lati del passaruota, che rendono l’utilitaria nipponica più attuale, mingliorando al contempo i flussi d’aria all’interno del vano motore.

art_21961_1_Daihatsu_Sirion_01.jpg 

Nuovo disegno anche per i copriruota delle versioni più economiche e dei cerchi in lega da 14 pollici.

Modifiche più profonde negli interni, con nuovi sedili più avvolgenti e una nuova plancia più curata. Ridisegnato il quadro strumenti che adesso include anche il contagiri, che prima era esterno, ed è completo di un utile display digitale dove in tempo reale sono visibili il consumo istantaneo e medio oltre alle altre informazioni del computer di bordo.

2147913168.jpg

Due delle precedenti versioni, Sho e Hiro, rimangono in listino insieme alle motorizzazioni 3 cilindri benzina da 1.000 cc (69,29 CV e 94 Nm) e 4 cilindri 1,3 litri (91,03 CV e 120 Nm), entrambe con fasatura variabile allo scarico. La versione di cilindrata maggiore è inoltre disponibile con trazione 4WD o cambio automatico a 4 rapporti, in alternativa al cambio manuale a 5 marce di serie su tutta la gamma.

Daihatsu_Sirion_rear_20071007.jpg

La novità più grossa riguarda la versione 1.5 Sport, che abbandona il precedente motore 1.3 e mantiene fede alle aspettative della clientela più sportiva con l’unità 4 cilindri 1.5 litri da 103 CV e 132 Nm che equipaggia anche i modelli Materia e Terios.

daihatsu_sirion_2_3.jpg

Daihatsu Sirionultima modifica: 2009-02-01T13:19:00+01:00da morris_garage
Reposta per primo quest’articolo

Lascia un commento