BMW X3

030379_1-lg.jpgLa BMW X3 viene presentata al Salone di Francoforte del 2003 ed è il secondo SAV (Sport-activity veichle, così sono chiamati i SUV in casa BMW) della casa tedesca.

La X3 è stata lanciata in seguito al successo ottenuto dalla sua “sorella maggiore”, l’X5.

2005-BMW-X3-04602151990009.jpg

La particolarità di questo veicolo, derivato dalla BMW Serie 3, sono le dimensioni che lo pongono tra la fascia alta e quella bassa di SUV. L’X3 offre buone capacità di guida grazie a un peso contenuto e alla trazione integrale xDrive che ripartisce automaticamente la potenza sulle ruote con maggiore aderenza.

2007bmwx3frontview.jpg 

Il risultato è una maggiore stabilità e maneggevolezza del mezzo, nonché migliori possibilità di un utilizzo più vicino all’off-road più puro, benché sia ancora lontana dalle vere fuoristrada.

2007bmwx3backsideview.jpg

Al momento del lancio, la X3 era disponibile con tre motorizzazioni, tutte a 6 cilindri, due a benzina ed una a gasolio: la più bassa tra le motorizzazioni a benzina era un 2494 cc da 192 CV, mentre la seconda a benzina era un 2979 cc da 231 CV.

BMW%20X3%203_0D.jpg 

La versione a gasolio era equipaggiata da un 2993 cc turbodiesel da 204 CV. Entrambe le versioni a benzina erano caratterizzate dalla distribuzione a fasatura variabile “Doppio Vanos” o “Bi-Vanos” sia su aspirazione che su scarico.

2007-bmw-x3-rear-view.jpg

Nel 2004, viene lanciata la X3 2.0d, equipaggiata da un 4 cilindri da 1995 cc in grado di erogare 150 CV di potenza massima, mentre nel 2005 arriva invece il 4 cilindri a benzina da 1995 cc, della stessa potenza.

art_17525_1_01.jpg 

Nel novembre 2006 ha subito un restyling. Le maggiori modifiche sono esterne, con l’adozione di paraurti in tinta con la carrozzeria e con un disegno leggermente diverso, ma anche internamente ha subito modifiche per quanto riguarda i materiali adoperati poiché quelli del primo modello furono ritenuti poveri sia nell’aspetto che nella qualità, per una vettura di questa categoria.

BMW%20X3(1).jpg 

Anche dal punto di vista meccanico ci sono state non poche novità: i motori a questo punto sono il 2.0i, i nuovi 2.5i (da 2497 cc) e 3.0si (da 2996 cc) a benzina, da 150, 218 e 272 CV rispettivamente, e i 2.0d, 3.0d e 3.0 sd per le motorizzazioni diesel da 177, 218 e 286 CV.

BMW%20X3%203_0si%2045.jpg 

Quest’ultima è la versione top tra quelle a gasolio e monta due turbocompressori, nonché una trasmissione automatica a 6 rapporti.
Quest’ultimo ha una doppia sovralimentazione che gli permette di avere 286 CV e 580 Nm di coppia massima e prestazioni da sportiva: 240 km/h di velocità massima e 0-100 km/h in 6,6 secondi.

BMW_X3-01.jpg

L’X3 viene attualmente venduta in quattro allestimenti: base, Eletta, Attiva e Futura.

Dal 2003 al 2007 la X3 è stata assemblata dall’austriaca Magna Steyr nello stabilimento di Graz con componenti tedesche. In futuro, la produzione verrà trasferita a Spartanburg, South Carolina negli Stati Uniti nell’impianto che già assembla Z4 e X5.

bmw_x3_facelift_02.jpg

Inoltre dal 2005 la X3 viene prodotta anche in Thailandia nello stabilimento di Rayong inaugurato nel maggio 2000 in seguito a un investimento di 25 milioni di dollari. In questo stesso stabilimento sono prodotte anche la Serie 5 e la Serie 7.

bmwx3.jpg

Nel 2006 è iniziata la produzione in Egitto a October City attraverso la Bavarian Auto azienda che produce e distribuisce le vetture BMW nei mercati emergenti.

P0039687.jpg

Motorizzazioni 2007 

Modello 2.0i 2.5si 3.0si 2.0d 3.0d 3.0sd
Cilindrata  1995 2497 2996 1995 2993 2993
Potenza in kW (CV) 110 (150) 160 (218) 200 (272) 130 (177) 160 (218) 210 (286)
Vel. max. km/h 198 210/221 210/232 206 210/220 240
Accel. 0 – 100 km/h  11,5 8,5 7,2 8,8 7,4 6,6

design_interior.jpg

6a00d83451b3c669e200e54f74d0258833-800wi.jpg

BMW X3ultima modifica: 2009-02-06T19:55:00+01:00da morris_garage
Reposta per primo quest’articolo

Lascia un commento