Nissan Micra

La Nissan Micra è una piccola utilitaria della casa giapponese Nissan Motor Co. prodotta in tre distinte serie sin dal 1982.

ag360_micra4d.jpg

Nel 1993 con la presentazione della seconda serie si aggiudica, prima autovettura del sol levante, il premio di Auto dell’anno.

foto57_nissan_micra_cc.jpg

Commercializzata nelle versioni 3 e 5 porte, con motorizzazioni benzina o diesel. I motori benzina hanno la particolarità di esser tutti 16 valvole riuscendo così ad ottenere buone prestazioni anche con piccole cilindrate (1000 cc).

nissan micra.jpg

Giunta oramai in Europa alla terza serie, viene commercializzata anche in versione sport e c+c: cioè coupé-cabriolet con capote in lamiera e con movimento totalmente motorizzato.

nissan micra (2).jpg

Prima serie (1982-1992)

La prima serie lanciata sul mercato interno giapponese nel 1982 come Nissan March, su quello europeo l’anno successivo e su quello del Nord America nel 1984 come Micra, voleva essere una concorrente del modello di city car che andava per la maggiore in quel periodo, la Honda City.

Nissan_Micra_prima serie.jpg

Conosciuta con il numero di progetto K 10, era caratterizzata da linee piuttosto squadrate come i dettami del periodo prescrivevano e subì alcuni rimaneggiamenti estetici una prima volta nel 1985 e una seconda nel 1989.

Nissan_Micra_seconda serie 001.jpg

Le motorizzazioni previste andavano dai 900 ai 1.200 cc e ne venne prodotta in serie limitata una versione particolarmente sportiva in cui, sul motore da 1.000 cc venne applicata la sovralimentazione.

Nissan_Micra_seconda serie 002.jpg

Seconda serie (1992-2002)

Con le linee molto più ammorbidite, la seconda serie, conosciuta anche come K 11, venne presentata alla fine del 1992 e fu il primo modello costruito anche negli stabilimenti europei del Sunderland.

nissan_micra_01.jpg

Modifiche importanti anche nelle motorizzazioni disponibile da 1 e 1,3 l forniti ora di iniezione e di potenze variabili tra i 55 e i 75 CV. Uno dei motivi del successo di vendita del modello era rappresentato anche dalla completa dotazione di optional e di dispositivi di sicurezza automobilistica non sempre presenti su altri modelli di questa classe

nissan micra (3).jpg 

(ABS, cinture di sicurezza con pretensionatore, chiusura centralizzata, vetri elettrici, aria condizionata erano disponibili di serie o in optional) e fu una delle prime auto ad avere in dotazione le barre anti intrusione nelle portiere.Anche la notevole affidabilità e robustezza della vettura contribuì al suo grande successo.

nissan_micra_02.jpg

Anche questa serie subì delle rivisitazioni stilistiche nel 1996 e nel 1998 ma una delle date più importanti fu il 1995, anno in cui venne presentata la prima versione cabriolet che venne messa in produzione due anni dopo, nel 1997.

nissan_micra_03.jpg

Sul mercato interno giapponese, ma non importate in Europa, erano disponibili anche le versioni station wagon e berlina a tre volumi.

Terza serie (2002- 2008)

La terza serie, K 12 vide il suo debutto nel 2002 con l’aggiunta in catalogo della versione C+C (coupé-cabrio) e della serie di motori che vanno dai 1.000 ai 1.600 cc. Le versioni berlina sono commercializzate sia in versione 3 che 5 porte.

nissan_micra_04.jpg 

Tra i modelli pubbblicizzati quali classiche auto da città spiccano quelli dotati di cambio automatico. Un interessante optional presente su questo modello è la possibilità di aprire e accendere la macchina anche tenendo le chiavi nella propria tasca.

nissan_micra_foxlife_02.jpg

Nell’Ottobre 2007 e nel Luglio 2008 ha subito dei lievi facelift concentrati nel paraurti anteriori e nella mascherina. Da Novembre 2008 è disponibile la Micra EcoRDS una versione alimentata a benzina e GPL equipaggiata con una motorizzazione 1.2 da 80 cavalli (79 nel funzionamento a GPL).

nissan_micra_3912307A.jpg

MY 2008

Il MY 2008 della Nissan Micra consiste in un leggerissimo restyling, quasi impercettibile a chi non sia particolarmente attento ai dettagli della piccola giapponese.

2008_nissan_micra_160_sr.jpg

Le modifiche per la Micra 2008 si possono riassumere in cromature attorno alle prese d’aria anteriori, contorno fari e montante centrale nero, nuovi materiali e colori all’interno e un nuovo sistema audio con Bluetooth e ingresso “aux” per lettori MP3.

big_Nissan_Micra_2008_03.jpg

Quattro i livelli di allestimento: Visia, Acenta, Tekna e Active Luxury. Una piccola ma utile novità è l’allarme sonoro che avverte del superamento del limite di velocità preimpostato tramite un comando sul volante.

big_Nissan_Micra_2008_02.jpg

Prestazioni dichiarate 

Berlina

Modello Potenza Velocità Accelerazione Consumo
1.2 benzina 65cv 154 km/h 0-100 km/h in 16,3 s 16,9 km/litro
1.2 benzina (GPL) 80cv (79 GPL) 167 km/h 0-100 km/h in 13,5 s 16,9 km/litro
1.4 benzina 88cv 172 km/h 0-100 km/h in 11,9 s 15,9 km/litro
1.6 benzina 110cv 183 km/h 0-100 km/h in 9,8 s 15,1 km/litro
1.5 diesel 86 cv 171 km/h 0-100 km/h in 11,9 22,2 km/litro

nuova_nissa_micra_2008.jpg

C+C

Modello Potenza Velocità Accelerazione Consumo
1.4 88cv 176 km/h 0-100 km/h in 12,8 s 15,1 km/litro
1.6 110cv 191 km/h 0-100 km/h in 10,6 s 14,9 km/litro

big_Nissan_Micra_2008_04.jpg

nissan-micra-001.jpg

Nissan Micraultima modifica: 2009-02-11T11:05:00+01:00da morris_garage
Reposta per primo quest’articolo

Lascia un commento