Cadillac Seville

83_seville_1.jpgUn’occhiata alla parte posteriore della Cadillac Seville di inizio anni Ottanta non può non provocare un attimo di stupore. Sembra quasi dotata di un contenitore supplementare. Questa linea particolare, che certo richiede un pò di assuefazione per essere apprezzata, non ha comunque impedito alla Seville del 1984 di diventare una delle berline americane più esclusive di quel periodo.

83_seville_2.jpg

Dimensioni imponenti, ma una cilindrata, tutto sommato modesta. La Cadillac Seville segnò un’epoca poco gloriosa per l’industria automobilistica statunitense. Gli sconfinati spazi del continente nordamericano e le interminabili strade rettilinee si prestano ai grandi viaggi su grandi automobili, ma la Seville, presentatasi con dimensioni nettamente superiori ai cinque metri, era dotata di un propulsore V8 a benzina di 4,1 litri di cilindrata (5,7 per la versione diesel) che sviluppava la ben magra potenza di 137 CV (equivalenti ad appena 35 CV per litro), insufficienti a consentire prestazioni decorose.

83_seville_3.jpg

Eppure, in quegli anni, anche questa Seville rappresentò quell’immagine, tipicamente statunitense, che fa di ogni proprietario di Cadillac un simbolo di ricchezza, benessere, autorevolezza e potere.

La Seville del 1984, che negli elementi essenziali riprendeva la forma del modello del 1979, attirò quindi nonostante tutto quasi 40.000 acquirenti, a dispetto di un prezzo niente affatto contenuto, soprattutto se paragonato a quello di altri modelli di lusso circolanti in Europa nello stesso periodo.

1G6AS698XEE811778.jpg

La Seville a quattro porte corrispondeva essenzialmente, sul piano tecnico, alle versioni coupé e cabriolet a due porte della gamma Eldorado. Contrariamente ai modelli del 1984 De Ville e Fleetwood, però, la Seville era dotata di ruote posteriori a sospensioni indipendenti, guidate da bracci obliqui associati con molle elicoidali.

E’ chiaro, inoltre, che il mediocre rapporto peso/potenza (17kg/kW) contribuiva considerevolmente a imbrigliare il temperamento di questa Caddy, che dimostrava oltre tutto una sete oggi difficilmente tollerabile: 16,8 litri ogni cento chilometri, a quanto dichiarava la Casa, ma l’esperienza dimostrava che l’insopportabile consumo della Seville si aggirava piuttosto intorno ai 20 litri.

Un handicap davvero macroscopico, soprattutto in anni in cui le istanze di risparmio energetico stavano prendendo piede anche negli Stati Uniti. Evidentemente la Cadillac avrebbe dovuto preferire un motore più moderno, che certo si sarebbe rivelato più adatto alle tendenze del periodo.

Cadillac_Seville_Elegante_1983.jpg

Dati tecnici

Dimensioni e peso

Lunghezza: 5,20 m
Larghezza: 1,80 m
Altezza: 1,38 m
peso: 1744 kg

84700906_zWTqyESD_CadillacSeville21982.jpg

Motore

Otto cilindri a V
alesaggio x corsa: 88 x 84 mm
cilindrata: 4087 cc.
coppia max: 271 Nm a 2200 giri/min
potenza: 137 CV (100 kW) a 4400 giri/min

Seville_Harlem.jpg

Prestazioni

Velocità max: 155 km/h
accelerazione: da 0 a 100 km/h in 14,5 secondi

b4336_gucci-seville-00.jpg
 

 

83_seville_5.jpg
Cadillac Sevilleultima modifica: 2009-08-11T14:37:00+02:00da morris_garage
Reposta per primo quest’articolo

Lascia un commento