Concept Peugeot BB1 – 4 posti in 2,5 metri

PeugeotBB1Concept_01.jpgSembra uscito da una storia a fumetti eppure è qui, in carne e ossa, pronto a far parlare i visitatori di questa 63ma edizione del Salone di Francoforte. Un concepì battezzato da Peugeot BB1 con il marchio transalpino intende rispondere alle esigenze di mobilità urbana odierne e future.

Peugeot-BB1-Concept.jpg

In grado di accogliere 4 persone in soli 2,50 m. di lunghezza, il concept BB1, veicolo elettrico al 100%, pare infatti sovvertire ogni concetto tradizionale di automobile per spinfgers al di là delle barriere architettoniche. L’organizzazione dell’abitacolo è ispirata al mondo delle 2 ruote in termini di ergonomia: il conducente si siede ai comandi del veicolo adottando una posizione di guida inedita, più verticale, il che è stato reso possibile dall’assenza della pedaliera sul pavimento. Il passeggero posteriore si accomoda in tandem dietro di lui. A destra, i passeggeri, anteriore e posteriore, adottano la stessa posizione.

peugeot-bb1-1.jpg

L’accesso degli occupanti è facilitato dall’apertura delle porte al contrario, mentre al bagagliaio si accede mediante un portellone e uno sportello hobby. Gli interni si trasformano, a seconda delle necessità, per offrire un volume di carico da 160 litri (con 4 occupanti) a 855 litri (con una sola persona a bordo).

peugeot-bb1-concept1.jpg

La BB1 è innovativa anche per il modo di interpretare la propulsione elettrica. Infatti, questo concept è dotato di insiemi motori-ruote posteriori, studiati con Michelin. Tale configurazione originale permette di massimizzare il volume interno. Ispirata alla normativa dei quadricicli, la potenza totale erogata non supera i 15 kW (20 CV), ossia 7,5 kW per ciascun motore, una potenza ottimale, tenuto conto del peso del veicolo e della sua vocazione urbana. Le sue caratteristiche consentono una reattività di prim’ ordine in partenza (da 0 a 30 km/h in 2,8 s) e riprese di buon livello (da 30 a 60 km/h in 4 s).

carlo2_89__big_big.jpg

Le batterie, agli ioni di litio (lithium-ion), erogano una potenza immediatamente disponibile. Offrono un’autonomia di 120 km. Ognuno dei 2 gruppi batterie che fornisce l’energia ai 2 rispettivi motori è sistemato sotto i blocchi delle sedute sinistra e destra, il che evita l’impatto sull’abitabilità e sullo spazio di carico. Inoltre, questo posizionamento tra i 2 assi delle ruote anteriori e posteriori contribuisce a centrare le masse del veicolo, con conseguente vantaggio per la stabilità, soprattutto nelle frenate brusche.

Large%20Image.jpg

Gli ingegneri di Peugeot sono arrivati persino a re-inventare il modo di progettare un veicolo. La BB1, infatti, si basa su un telaio tubolare realizzato appositamente con Peugeot Motocycles.

carlo2_85__big_big.jpg

Integra tutti i collegamenti al suolo del veicolo: lo sterzo elettrico, le sospensioni (doppi triangoli anteriori e posteriori), i gruppi molle-ammortizzatori, per conferirgli un comportamento stradale coerente con le prestazioni del veicolo, con la sua vocazione urbana e con un piacere di guida e una sicurezza attiva degni di una Peugeot. 
 

2009_09_16_Peugeot_BB1-TOP.jpg
 
201442_1383_big_150909_bb1_071.jpg
Concept Peugeot BB1 – 4 posti in 2,5 metriultima modifica: 2009-09-25T18:30:00+02:00da morris_garage
Reposta per primo quest’articolo

Un pensiero su “Concept Peugeot BB1 – 4 posti in 2,5 metri

Lascia un commento