Mercedes: dal 2014 la classe C verrà prodotta in Usa

mercedes-classe-c-amg.jpgLa Daimler annuncia il trasferimento della produzione della Mercedes-Benz Classe C dallo stabilimento storico di Sindelfingen, situato a 15 km a sud di Stoccarda, all’impianto di Alabama negli Stati Uniti d’America. Il più grande stabilimento del gruppo, con circa 30.000 dipendenti, una superficie di area produttiva di 1.170.000 m² ed un’area complessiva della fabbrica di 1.890.000 m², decide di spostare parte della sua produzione in Usa.

mercedes-classe-c-250-cdi.jpg

La strategia dell’azienda è quella di puntare allo sfruttamento del momento di debolezza del dollaro e di ridurre la propria dipendenza dagli impianti tedeschi. A partire dal 2014 perciò, l’impianto di Sindelfingen, taglierà la produzione della vettura di media taglia per la prima volta dopo 25 anni e la fabbrica di Brema resterà dunque l’unico sito tedesco ad assemblare la Classe C.

mercedes-classe-c-63-amg.jpg

Nello stesso anno, l’unica fabbrica della Daimler in Nordamerica, produrrà la vettura proprio quando una nuova versione della Mercedes Classe C sarà introdotta sul mercato.

mercedes-classe-c-63-amg 001.jpg

Sulla decisione del gruppo tedesco, non sono mancate le proteste dei lavoratori dello stabilimento della Daimler a Sindelfingen appartenenti al sindacato Ig Metall, i quali hanno immediatamente dato vita a forme di protesta per evitare la decisione che metterebbe a rischio 3000 posti di lavoro nello stabilimento. La decisione finale della Daimler dovrebbe essere presa entro gennaio, sulla base dell’andamento del mercato automobilistico negli Stati Uniti.

mercedes_classe_c.jpg

Dunque la storia si ripete, come nel 1927 quando Wilhelm Friedle, direttore aziendale della Daimler-Benz AG Werk Sindelfingen decise di importare il sistema a catena di montaggio dagli USA in Germania, oggi i vertici dell’azienda decidono di sfruttare l’occasione finanziaria e tornare, quindi, negli Stati Uniti d’America.

mercedes_classe_c 001.jpg
Mercedes: dal 2014 la classe C verrà prodotta in Usaultima modifica: 2009-12-06T15:30:00+01:00da morris_garage
Reposta per primo quest’articolo

Lascia un commento