Aston Martin Cygnet

astonmartincygnet.jpgL’immagine è quella di una mini-Aston Martin. L’idea è quella di una sorta di accessorio da abbinare alle sorelle più grandi. La concept della casa madre britannica è ormai una realtà: tre metri di lunghezza per una vettura lussuosa ma capace di sfidare il traffico quanto la Smart e la Fiat 500 nostrana.

E’ questa la Concept Cygnet basata sulla Toyota iQ, secondo le prime immagini diffuse oggi. Una vettura acquistabile solo dagli acquirenti di una normale Aston Martin ad un costo che si aggirerà intorno ai 30 mila dollari.

AstonMartinCygnet_02.jpg

Anteriormente richiama la DB9, con un paraurti progettato seguendo la tradizionale calandra con listelli cromati che caratterizza le vetture inglesi, accostata a sfoghi d’aria in carbonio e presa d ‘aria dinamica inferiore sui passaruota anteriori. I fari incassati seguendo lo stile arrotondato verso l’interno, a rappresentare la classica impronta british della casa automobilistica, accompagnano nuove scelte come la maniglia a scomparsa e le ruote in lega a raggi.

Gli interni sono il vero tocco di unicità: in pelle e realizzati con cuciture artigianali, saranno disponibili in tonalità rossa e nera, a cui viene aggiunta una piccola valigia in tinta che troverà posto nel vano portaoggetti.

AstonMartinCygnet_01_01.jpg

La Aston Martin ha dichiarato che nel prossimo anno proseguirà nella ricerca e nello sviluppo della tender con una previsione di vendita che si aggira intorno alle 1.500 unità. Secondo il numero uno della società Ulrich Bez, la Toyota fornirà la iQ alla Aston Martin che poi la ridisegnerà vendendola come Cygnet. Si parla di un motore Duel VVt di 1,33 litri da 100 CV, per 1.0 e 1.3 di cilindrata.

Aston Martin Cygnetultima modifica: 2009-12-20T16:00:00+01:00da morris_garage
Reposta per primo quest’articolo

Lascia un commento