Belgio: Opel licenzia 2.600 operai

opel anversa.jpg

 

(ANSA) – BRUXELLES – Dopo piu’ di ottant’anni lo stabilimento Opel di Anversa chiudera’ i battenti, entro la fine del 2010. E’ il primo doloroso atto del piano di ristrutturazione del gruppo, annunciato oggi dalla Gm. A casa andranno 2.600 lavoratori. Complessivamente il piano di ristrutturazione di Opel messo a punto da Gm prevede in Europa la soppressione di 8.300 posti di lavoro sugli attuali 50.000, di cui 4.000 in Germania dove la casa automobilistica ha la sua sede.

Belgio: Opel licenzia 2.600 operaiultima modifica: 2010-01-25T09:30:00+01:00da morris_garage
Reposta per primo quest’articolo

Lascia un commento