F1: Schumacher, torno per vincere

michael schumacher.jpg

 

STOCCARDA- L’entusiasmo è quello degli esordi. Cambia il colore della nuova vita da pilota di Michael Schumacher, passato dal rosso della Ferrari all’argento della Mercedes, ma non il carisma: nel giorno della passerella-show della Mercedes Gp, i riflettori sono tutti per il sette volte campione del mondo che torna in pista a tre anni dal ritiro. A Stoccarda, nel museo storico della casa tedesca, Schumi si è presentato con la tuta della scuderia che ha inglobato la Brawn, fresca del titolo mondiale della passata stagione: ad accoglierlo la folla dei tempi migliori, intorno i vertici del team, Norbert Haug, Ross Brawn e il compagno di squadra Nico Rosberg.
”Provo una grande emozione e una grande sensazione – ha detto uno Schumacher visibilmente commosso – è bello essere tornato, e averlo fatto in questo team”.

Team_McLaren_Mercedes-.jpg

A 41 anni Schumacher ha accettato la sfida, lasciato il muretto della Ferrari per tornare a calarsi in una monoposto: il brivido lo aveva già sentito quando tentò la corsa contro il tempo per sostituire Massa dopo l’incidente in Ungheria del brasiliano. Lì l’operazione fallì, ma l’affetto della gente gli è rimasto scolpito in mente. ”Abbiamo visto cosa è successo la scorsa estate – ha raccontato il tedesco, parlando proprio di quel possibile rientro con la Rossa – ma non nascondo la mia sorpresa nel vedere una certa reazione quando è stato annunciato il mio ritorno con la Mercedes”. Gli ‘anta’ superati, garantisce, non sono un problema:”Voglio dimostrare che sono ancora in grado di guidare ad alti livelli. Nessun obiettivo è precluso, abbiamo tutto per conquistare il titolo”.

F1: Schumacher, torno per vincereultima modifica: 2010-01-26T09:30:00+01:00da morris_garage
Reposta per primo quest’articolo

Lascia un commento