Volkswagen Touareg 2010

nuova volkswagen touareg 001.jpg

 

Tolti i veli alla nuova Touareg, è bastato uno sguardo al design per percepire un forte vento di cambiamento. Mamma Volkswagen, in effetti, ha ripensato completamente il nuovo modello e da subito sarà disponibile anche un’inedita versione ibrida. Nuova anche la trasmissione automatica a otto rapporti.

nuova volkswagen touareg 002.jpg

Fascino immutato. A livello estetico, il responsabile del design, Klaus Bischoff, ha deciso di non operare stravolgimenti, ma di apportare qualche ritocco finalizzato a perfezionare un modello che, comunque, era complessivamente piaciuto al pubblico. La nuova Volkswagen Touareg è più lunga di 4,3 cm (4,80 metri), più bassa di 2 e invariata in larghezza. La carrozzeria si presenta ancora più atletica e slanciata, con il design dei gruppi ottici anteriori e posteriori a rivelare il tipico dna della Casa. Nonostante sia più leggera di 208 kg, la resistenza alla torsione della carrozzeria è aumentata del 5% ed è stata migliorata l’aerodinamica. Fra le novità principali spicca l’enorme tetto panoramico di cristallo (990 x 1,452 millimetri), mentre il portellone apribile e chiudibile elettricamente (di serie per Touareg Hybrid e V8 TDI), ora può essere azionato anche tramite un telecomando.

nuova volkswagen touareg 003.jpg

Divano scorrevole. Spazio in abbondanza, attenzione ai dettagli e alla qualità: ecco, in sintesi, le doti dell’abitacolo della Touareg che, senza essere eccentrica, mostra di avere le caratteristiche di un’auto di lusso. Tutto è pensato per essere ergonomico e funzionale. In particolare, oltre a disporre di più spazio per le gambe, i passeggeri posteriori possono regolare il divano anche in senso longitudinale (di 160 mm) e variare l’inclinazione dello schienale in tre posizioni. E, tramite un semplice tasto, lo si può sbloccare elettricamente, portando la capacità del bagagliaio da 580 a 1.642 litri.

nuova volkswagen touareg 004.jpg

Ibrida subito. Accanto ai tradizionali propulsori (3.6 V6 FSI da 280 CV e 3.0 V6 TDI da 240 CV) e al nuovo V8 turbodiesel di 4.2 litri da 340 CV, spicca l’inedito tre litri benzina a iniezione diretta da 333 CV, abbinato a un motore elettrico di 47 CV che, in caso di frenata, recupera energia cinetica e l’accumula temporaneamente nella batteria ad alta tensione. Oltre a minori emissioni e consumi più contenuti (la VW promette una media di soli 8,2 litri/100 km), questo sistema offre la possibilità di viaggiare con la sola propulsione elettrica fino a una velocità di 50 km/h. Nell’ottica di ottimizzare i consumi, è stata modificata anche la trazione integrale: su tutte le versioni è ora disponibile una 4Motion con differenziale Torsen. E per gli amanti dell’offroad (come optional per la versione V6 TDI), c’è il pacchetto Terrain Tech, che monta invece il sistema 4XMotion, con un ripartitore di coppia che comprende un riduttore e due differenziali, uno centrale uno posteriore. Ottime, infine, le prestazioni dichiarate: 240 km/h di velocità massima e accelerazione da 0-100 km/h in appena 6,5 secondi. Tutte le motorizzazioni sono abbinate, di serie, al cambio automatico a otto rapporti.

Ipertecnologica. Non poteva mancare, sulla nuova Touareg, un aggiornamento di tutti quei sistemi di assistenza alla guida e di sicurezza, che alla sua nascita non erano ancora disponibili. Innanzitutto, di serie su tutti i modelli, è presente un touchscreen multifunzione da 6,5 pollici, sul quale su vedono anche le immagini proiettate dal sistema di telecamere “Area View” che circonda la vettura. In più, è dotata della regolazione automatica della distanza (Acc) e dei fari bixeno con il Dynamic Light Assist (sistema che impedisce di abbagliare sia i veicoli provenienti in senso contrario sia quelli che precedono la vettura). Ma non è finita. Accanto al freno di stazionamento elettronico e alle sospensioni pneumatiche con compensazione adattativa del rollio, ci sono anche Lane e Side Assist, che avertono il guidatore in caso di bruschi cambiamenti di traiettoria.

La Touareg arriverà nelle concessionarie Volkswagen a maggio, a un prezzo ancora da definire.

Fonte: quattroruote

Volkswagen Touareg 2010ultima modifica: 2010-02-14T16:00:00+01:00da morris_garage
Reposta per primo quest’articolo

Lascia un commento