Italdesign Proton di Giorgetto Giugiaro

italdesign proton 001.jpg

 

La Italdesign di Giorgetto Giugiaro ha presentato la prima della lunga serie di vetture griffate che sanciranno il suo ritorno. Quella che vedete in foto è un’utilitaria, d’accordo, ma avete mai visto un simile stile per un’auto che dovrebbe fare concorrenza alla… Panda?
Questa concept car, la Italdesign Proton, sarà esibita al Salone di Ginevra 2010, per celebrare i nuovi piani di rilancio del celebre marchio di design. La vettura, ovviamente, è eco friendly: il suo sistema ibrido comprende un motore elettrico principale agli ioni di litio e uno termico che ha la sola funzione di ricaricare il primo.
Nei piani di Italdesign, la Proton sarà un’utilitaria “alternativa”, forse destinata ai paesi emergenti.
 
La vettura, nei suoi 3,5 metri di lunghezza può ospitare comodamente quattro passeggeri, in quattro sedili indipendenti e scorrevoli. I fortunati usufruiranno di una dotazione tecnologica particolarmente ricca e all’avanguardia all’interno dell’abitacolo, spazioso e luminoso.
“Paragonata ad altre compatte – commenta Giorgetto Giugiaro in persona – è più alta per sfruttare al massimo gli ambienti interni; inoltre nella seconda fila la distanza dal sedile anteriore è paragonabile a quella di una Suv”.
 
La vettura ha visto la collaborazione con Proton, azienda malese proprietaria di Lotus. Pensate che sia un’iniziativa sporadica? La Italdesign di Giugiaro ha piani ben più strutturati. Con il costruttore americano HK, il brand nostrano darà vita a otto nuovi modelli che andranno commercializzati oltreoceano.
Per saperne di più dobbiamo aspettare il debutto ufficiale previsto al Salone di Ginevra, dal 4 al 14 marzo 2010.

Italdesign Proton di Giorgetto Giugiaroultima modifica: 2010-02-17T18:07:43+01:00da morris_garage
Reposta per primo quest’articolo

Lascia un commento