Renault Altica

renault altica 02.jpg

 

Nonostante le linee fin troppo vistose, condite da dettagli decisamente eccessivi per un’auto rivolta al grande pubblico, è il concetto che esprime che dovrà far riflettere. Infatti, Altica, nasce quale soluzione per l’uomo del futuro, con un motore parco nei consumi e generoso nelle prestazioni, spazio interno senza ingombro esterno, sicurezza, comfort e un bel design.

renault altica 01.jpg

Dal punto di vista stilistico da notare il frontale spiovente, il parabrezza molto inclinato e un posteriore davvero particolare. Presenta al contempo forme sinuose e nette, come i passaruota, arrotondati , che creano lo spazio per la fanaleria posteriore, mentre l’abitacolo culmina come se fosse stato affettato con un coltello. Si diceva anche di dettagli vistosi, come le porte con apertura ad ala di gabbiano e lo scarico a sezione rettangolare con angoli smussati, sviluppato verticalmente.

renault altica 03.jpg

Anche all’interno, i designer non si sono trattenuti. A colpo d’occhio si notano immediatamente i quattro gusci sottili e imbottiti a mo’ di sedili; questa soluzione permette di risparmiare parecchio spazio nell’abitacolo e al contempo di migliorare l’accessibilità ai sedili posteriori. Tralasciando il tetto in cristallo, che essendo un must per le auto di serie, si trova obbligatoriamente nelle concept, nel complesso, possiamo parlare di un abitacolo essenziale.

 

Renault Alticaultima modifica: 2011-03-06T09:30:00+01:00da morris_garage
Reposta per primo quest’articolo

Lascia un commento