BMW CLEVER

bmw_clever_01.jpg

 

Il frutto di uno studio congiunto fra diversi Istituti di ricerca e università europee, finanziato dalla UE, si chiama BMW C.L.E.V.E.R. Concept.

Ci troviamo di fronte ad un veicolo a metà strada fra una vettura e un motoveicolo, che usa come carburante gas naturale, pertanto con potere inquinante bassissimo e questo giustifica l’impegno economico elevato sostenuto dalla Comunità Europea. CLEVER, utilizza un propulsore BMW di 200 cc. capace di una potenza di 17 cavalli in grado di fargli raggiungere una velocità massima di poco inferiore ai 100 km/h.

bmw_clever_02.jpg

Interessanti i consumi, che se rapportati ad un eventuale identico propulsore a benzina, comporterebbe circa 2,4 litri di carburante per 100 Km. L’autonomia di marcia è di oltre 150 chilometri con un pieno di carburante, costituito da due bottiglie smontabili che si collocano in apposito vano di sicurezza.

bmw_clever_03.jpg

Come si vede dalle immagini, parliamo di un veicolo a tre ruote che non presenta, però, il rischio di ribaltamento, evenienza frequente in questo tipo di mezzi, ciò in quanto, CLEVER, pur avendo un interasse corto, al centro è dotato di speciali supporti mobili che spostano il peso a seconda dell’inclinazione del mezzo in curva o ad alta velocità.

BMW CLEVERultima modifica: 2011-04-16T09:30:00+02:00da morris_garage
Reposta per primo quest’articolo

Un pensiero su “BMW CLEVER

  1. Salve, è dal 2005 che cerco un mezzo largo meno di un metro con 2 posti in tandem, che faccia 50km/l e che costi meno di 10mila euro.

    Tra le centinaia di proposte che ho visto in internet avrei individuato come interessanti la Lumeneo Smera o il k-way motus (ma anche la L1 Volkswagen, la Slim Bertone, il clever BMW, la Simple BMW, il Carver one, il Triac by Green Vehicle, il Nissan Land Glider, la Revolt, la Murray T25-T27, l’ Adventure One, VCCM Tandem Volvo, la Tango T600, F300 Life Jet, Renault Twizy Z.E, ZeroTracer Oerlikon Solar, Teca Concept Veichle, TTW One, Raven – High Energy, la Black Widow, la Baldos II, NmG Myers, Arcimoto Pulse, la Peel50) ma o costano cifre improponibili o sono ancora prototipi o sono solo elettrici anzichè ibridi o EREV oppure sono solo MP3 HYS senza riparo da freddo e pioggia.

    Il mio scopo è quello di avere un mezzo agile come uno scooter ma sicuro e riparato come una macchina, che non mi lasci a piedi, che mi permetta di andare al mare senza stare in colonna o di fare 60km al giorno per andare avanti indietro dal lavoro da solo o in 2 senza consumare un patrimonio di carburante (se il rapporto è fatto pensando a un ciclo di 200mila chilometri non sono pochi soldi di carburante. 200.000/15=13333*1,3=17333euro. 200.000/50=4000*1,3=5200euro -> Differenza di circa 12000euro!!!)

    Il problema è che questo mezzo deve esser accompagnato da un altro mezzo a 5 porte per trasportare cose o persone in alcuni momenti della settimana o dell’anno, pertanto non posso spendere 25mila euro per un mezzo piccolo se poi dovrei averne comunque anche un altro!! Non sono mica zio paperone, e poi se lo compro per risparmiare sull’ambiente vorrei risparimiare anch’io! che risparmio avrei??.

    Adesso è uscito anche il Quadro 3D ma ancora meglio il 4D, purtroppo non sono coperti.

    Al momento mi sono convinto che non esiste il mio veicolo, ma vedo favoriti la Murray e la Renault Twizy soprattutto per il prezzo a cui (sembra!) verranno proposte anche se la Twizy non mi sembra completamente riparata e non capisco se ha uno o 2 posti in tandem e poi ha il “problema” dell’ autonomia.
    La soluzione migliore è una fusione tra la Murray T25 e la Renault Twizy, o meglio un CLEVER brido o Lumeno ibrida un mezzo largo un metro con 2 posti in tandem, che faccia piu di 50km/l e che costi 9900 euro ed ecco la mia micro-auto ideale.
    Con una Smart o Toyota IQ o Piaggio Nt3 nel traffico resterei comunque imbottigliato!!
    Grazie per l’attenzione
    Buona giornata
    Raffaele Gasparini

Lascia un commento