Lotus Elan prima serie (1962-1975)

motori,auto,lotus,elan,lotus elan 1,auto epoca,spider,velocita,prestazioni,prezzo,auto sportiva,

 

La Lotus Elan è un’autovettura classificata come spyder compatta prodotta dalla Casa inglese Lotus in due distinte generazioni.

Le due serie, non contigue ma accomunate dal materiale di fabbricazione della carrozzeria (la vetroresina), vengono convenzionalmente denominate Elan R26 (versione prodotta tra il 1962 ed il 1975) ed Elan M100 (versione prodotta tra il 1989 ed il 1996).

motori,auto,lotus,elan,lotus elan 1,auto epoca,spider,velocita,prestazioni,prezzo,auto sportiva,

Lanciata nel 1962 la prima generazione della Elan riassumeva in sé tutta la filosofia di Colin Chapman (patròn della Casa): telaio tubolare in acciaio, carrozzeria spyder in vetroresina, peso contenuto e agilità da corsa.

La Elan era anche un’automobile evoluta, con sospensioni a 4 ruote indipendenti e doppi bracci triangolari, 4 freni a disco e motore a 4 cilindri in linea con distribuzione bialbero. Pur derivato da un poco nobile Ford Kent sviluppato da Cosworth il nuovo 4 cilindri di 1.558 cm³ presentava modifiche sostanziali: distribuzione con 2 alberi a camme in testa, diverso albero motore, testata in alluminio, inediti pistoni e valvole modificate. Grazie a queste modifiche (talmente sostanziali che il motore portava la firma Lotus) la potenza, trasmessa alla ruote posteriori da un cambio manuale a 4 rapporti, era di 108 cavalli. Favorita dal peso contenuto (585 kg) e dall’estrema agilità, la piccola spyder inglese toccava i 185 km/h.

motori,auto,lotus,elan,lotus elan 1,auto epoca,spider,velocita,prestazioni,prezzo,auto sportiva,

Nel 1964 la versione spyder venne affiancata dalla Fixed Head Coupé vale a dire una versione coupé con tetto fisso metallico al posto della capote in tela. La meccanica e la linea della vettura (tetto a parte) rimanevano invariate.

Nel 1967, in occasione di alcune modifiche di dettaglio a interni e gruppi ottici posteriori, la gamma venne ampliata con l’introduzione della versione Elan+2. Si trattava di una versione coupé con passo allungato, carrozzeria ridisegnata e abitacolo più spazioso. La meccanica era identica a quella delle altre versioni (spyder e FHC).

motori,auto,lotus,elan,lotus elan 1,auto epoca,spider,velocita,prestazioni,prezzo,auto sportiva,

L’evoluzione proseguì, secondo la moda britannica degli affinamenti annuali, fino al 1971, quando vennero lanciate le Elan Sprint e Elan +2 S 130, equipaggiate con la versione potenziata a 126 cavalli del bialbero 1.6.

La produzione di tutte le Elan R26 cessò nel 1975. In tutto sono state prodotte circa 6.050 Spyder, 4.000 FHC e 5.168 Elan +2.

motori,auto,lotus,elan,lotus elan 1,auto epoca,spider,velocita,prestazioni,prezzo,auto sportiva,

Lotus Elan prima serie (1962-1975)ultima modifica: 2011-10-08T09:00:00+02:00da morris_garage
Reposta per primo quest’articolo

Lascia un commento