Lancia Gamma Coupe

motori,auto,lancia,gamma,lancia gamma coupe,ammiraglia,auto epoca,auto storica,auto classica,velocita,prestazioni,


 

La linea della Lancia Gamma coupé, disegnata da Aldo Brovarone e prodotta da Pininfarina, fu molto apprezzata ed è considerata da molti ancora attuale anche a distanza di tanto tempo per via delle proporzioni eleganti e classiche. L’esercizio stilistico è risultato migliore di quello delle sue antenate, sia la Flaminia coupé, più vistosa e mastodontica, sia la 2000 coupé, più seriosa e tozza. Con la Gamma coupé Lancia trovò finalmente la giusta erede del modello Aurelia B20. L’autovettura era, sostanzialmente, una quattro posti con meccanica identica a quella della berlina, salvo il passo accorciato di 11,5 cm. Rispetto alla berlina, ovviamente, cambiava l’impostazione stilistica.

motori,auto,lancia,gamma,lancia gamma coupe,ammiraglia,auto epoca,auto storica,auto classica,velocita,prestazioni,


La posizione di guida era del tutto particolare e comunque lo spazio non era quello che ci si sarebbe aspettati da una coupé, anzi sembrava addirittura eccessivo. Nella meccanica, questa gran turismo torinese a 3 volumi suscitò, all’esordio, grandi elogi. Alla guida si apprezzavano subito doti di tenuta di strada confrontabili con le autovetture attuali. Il merito era sicuramente del binomio fra la trazione anteriore ed il motore boxer basso e leggero. La frenata, agevolata dal circuito Superduplex Lancia, è paragonabile a quella di vetture moderne e non fa rimpiangere l’assenza dell’ABS. L’erogazione della potenza e una curva di coppia molto piatta inducono ad una guida sportiva di stampo turistico che si esalta in circuiti misti-veloci e non troppo tortuosi. La produzione della Gamma Coupé prima serie, costruita dal 1976 al 1980, ammonta a 1.978 esemplari con motore 2.0 e 2.337 esemplari con motore 2.5.

motori,auto,lancia,gamma,lancia gamma coupe,ammiraglia,auto epoca,auto storica,auto classica,velocita,prestazioni,

Analogamente alla versione berlina, anche la Gamma Coupé viene sottoposta ad un restyling nel 1980. Anche per la Coupé viene introdotto il motore da 2.5 litri a iniezione elettronica, che sostituisce il precedente pari cilindrata a carburatore. È inoltre possibile richiedere un cambio automatico a quattro rapporti. Le modifiche apportate al corpo vettura ed all’allestimento interno sono comuni alla Gamma berlina.

motori,auto,lancia,gamma,lancia gamma coupe,ammiraglia,auto epoca,auto storica,auto classica,velocita,prestazioni,

Dal modello il carrozziere Pininfarina ricavò nel 1980 una berlina a quattro porte chiamata Gamma Scala, che fu esposta con successo di critica in numerosi saloni. Venne anche avanzata la proposta (appoggiata con discrezione dal mensile Quattroruote) di sostituire con questa vettura la berlina di serie, ma alla fine non se ne fece nulla. Fu anche ricavato un esemplare chiamato Gamma Spyder T-Roof, una T-Top nella quale i montanti posteriori erano uniti da un segmento centrale al parabrezza, rendendo possibile rimuovere le sezioni del tetto sopra il conducente e il passeggero anteriore, mentre il lunotto posteriore era stato sostituito con uno in plastica trasparente avvolgibile.

 

motori,auto,lancia,gamma,lancia gamma coupe,ammiraglia,auto epoca,auto storica,auto classica,velocita,prestazioni,


Un altro tentativo di sviluppare il tema della Gamma Coupé in chiavi differenti fu fatto con l’esemplare Gamma Olgiata, una “shooting brake” analoga alla Beta HPE e stilisticamente altrettanto riuscita.

Della Gamma coupé seconda serie furono prodotti 1.265 unità con motore 2.0 e 1.209 unità con motore 2.5 i.e. Il totale complessivo di produzione della Lancia Gamma Coupé (prima e seconda serie) è quindi di 6.789 esemplari. La Gamma Coupé uscì di produzione nel 1984, lasciando un vuoto colmato solo nel 1996 con l’avvento della Lancia K coupé.

motori,auto,lancia,gamma,lancia gamma coupe,ammiraglia,auto epoca,auto storica,auto classica,velocita,prestazioni,

In merito ai tre esemplari unici costruiti dalla Pininfarina su base coupé, l'”Olgiata” , la “Scala” e la “T.roof” sono stati tutti e tre recuperati ed ora sono custoditi in Italia. In particolare: – l’ “Olgiata” fa parte di una grande collezione privata ed è in condizioni perfette. – la “Scala” è stata riportata in Italia nella primavera del 2007, dopo essere appartenuta a vari collezionisti in Germania e Inghilterra. – la “T.roof” è stata anch’essa recuperata in Inghilterra e riportata in Italia nel novembre 2009 ed anch’essa è in condizioni perfette. Le ultime due, “Scala” e “T.roof” fanno parte della stessa collezione.

 

motori,auto,lancia,gamma,lancia gamma coupe,ammiraglia,auto epoca,auto storica,auto classica,velocita,prestazioni,


Lancia Gamma Coupeultima modifica: 2011-12-04T16:00:00+01:00da morris_garage
Reposta per primo quest’articolo

Lascia un commento