Hyundai Sonica – Hyundai Sonata terza serie (1998-2005)

hyundai,sonica,sonata,hyundai sonica,hyundai sonata,familiare,berlina,velocita,prestazioni,motorizzazioni,allestimenti,prezzo,consumi


 

La Hyundai Sonica è una berlina di segmento D prodotta dalla casa automobilistica coreana Hyundai Motor Company a partire dal 1987 come erede del modello Hyundai Stellar. La denominazioni Sonica è stata adottata solo sul mercato italiano a partire dalla seconda serie mentre nel resto del mondo la vettura viene tuttora venduta come Hyundai Sonata.

hyundai,sonica,sonata,hyundai sonica,hyundai sonata,familiare,berlina,velocita,prestazioni,motorizzazioni,allestimenti,prezzo,consumi

La terza serie debutta nel 1998 e segna una svolta per la berlina di casa Hyundai. Realizzata su un telaio di base completamente nuovo utilizza nuove sospensioni anteriori McPherson mentre al retrotreno debutta un più raffinato schema a bracci multipli (Multilink) in grado di migliorare in modo notevole la stabilità in curva della vettura.

hyundai,sonica,sonata,hyundai sonica,hyundai sonata,familiare,berlina,velocita,prestazioni,motorizzazioni,allestimenti,prezzo,consumi


Il design abbandona lo stile squadrato delle generazioni Y1 e Y2 per adottare una carrozzeria moderna e filante priva di spigoli e arrotondata. Il frontale presenta proiettori circolari mentre la coda dispone anch’essa di fanaleria di forma arrotondata e un nuovo portellone sagomato in modo da formare uno spoiler. La targa posteriore è stata spostata sul paraurti e il baule presenta una fascia di colore grigio dove viene applicato il marchio identificativo del modello.

hyundai,sonica,sonata,hyundai sonica,hyundai sonata,familiare,berlina,velocita,prestazioni,motorizzazioni,allestimenti,prezzo,consumi


Gli interni presentano plastiche assemblate con maggiore cura e precisione rispetto al passato e nuovi abbinamenti multicolore (nero, grigio, crema e rifiniture in plastica che imitano il legno). La nuova Sonica è stata ritenuta dalla clientela molto più affidabile e qualitativamente ben fatta. Sullo stesso telaio della Sonica terza serie è stato costruito lo Sport utility vehicle Hyundai Santa Fe e la berlina Kia Magentis.

hyundai,sonica,sonata,hyundai sonica,hyundai sonata,familiare,berlina,velocita,prestazioni,motorizzazioni,allestimenti,prezzo,consumi


Tutte queste migliorie hanno contribuito all’abbandono del codice progettuale Y (che denominava le prime due generazioni di Sonica) per adottare la sigla EF.

hyundai,sonica,sonata,hyundai sonica,hyundai sonata,familiare,berlina,velocita,prestazioni,motorizzazioni,allestimenti,prezzo,consumi


Il bagagliaio è stato rimpicciolito a 375 litri, di conseguenza lo spazio interno è aumentato di alcuni centimetri. Il serbatoio misura una capacità di 65 litri.

hyundai,sonica,sonata,hyundai sonica,hyundai sonata,familiare,berlina,velocita,prestazioni,motorizzazioni,allestimenti,prezzo,consumi

Nel 2001 venne presentato un lieve aggiornamento estetico frontale (nuova mascherina e indicatori di direzione laterali posizionati nei parafanghi) mentre un restyling pesante venne offerto a partire dal 2002. Frontale completamente nuovo che presenta un nuovo gruppo fari-mascherina.

hyundai,sonica,sonata,hyundai sonica,hyundai sonata,familiare,berlina,velocita,prestazioni,motorizzazioni,allestimenti,prezzo,consumi


Nuove nervature caratterizzano il paraurti mentre il cofano (grazie all’adozione della nuova fanaleria circolare semi-sdoppiata sembra che sia stato allungato). La coda invece reintroduce la targa sul portellone, rinnovati sia la fanaleria che il paraurti. Migliorate le plastiche interne e motorizzazioni potenziate e riviste sotto il profilo delle emissioni di anidride carbonica.

hyundai,sonica,sonata,hyundai sonica,hyundai sonata,familiare,berlina,velocita,prestazioni,motorizzazioni,allestimenti,prezzo,consumi

La Sonica EF è stata prodotta ad Asan in Corea ma dal 2002 viene assemblata anche per il mercato cinese presso lo stabilimento di Pechino e in Russia tramite una joint venture effettuata con l’azienda TagAZ. Sul mercato indiano la vettura venne importata sotto la denominazione Sonata Gold.

hyundai,sonica,sonata,hyundai sonica,hyundai sonata,familiare,berlina,velocita,prestazioni,motorizzazioni,allestimenti,prezzo,consumi

 

Motorizzazioni 

 

Al lancio europeo la Sonica era disponibile in due motorizzazioni a benzina: il 2.0i 16V con 4 cilindri disponeva di 125 cavalli ed era in grado di uno scatto da 0 a 100 km/h in 11,0 secondi. Il 2.5i V6 δ Delta erogava 160 cavalli e scattava da 0-100 in 8,5 secondi per toccare la velocità massima di 200 km/h. Entrambi i motori erano disponibili sia con cambio manuale a 5 marce che automatico a 4. In Italia la Sonica EF venne proposta fino al 2002 in due versioni: la GLS Comfort e la più lussuosa GLS Max.

hyundai,sonica,sonata,hyundai sonica,hyundai sonata,familiare,berlina,velocita,prestazioni,motorizzazioni,allestimenti,prezzo,consumi


Per il mercato americano ed asiatico la Sonica veniva prodotta con due motori benzina di cubature leggermente superiori rispetto ai motori europei: un 2.4 16V benzina da 140 cavalli e un 2.5 V6 potenziato a 170 cavalli entrambi abbinati al cambio automatico.

Con il restyling del 2002 il motore 2.0 europeo venne potenziato a 131 cavalli e il 2.5 V6 venne sostituito dal nuovo 2.7 V6 δ Delta con 24 valvole capace di 172 cavalli disponibile solo con trasmissione automatica sequenziale H-Matic a 4 rapporti. Per l’America al posto del 2,0 litri venne proposto il solito 2.4 potenziato a 151 cavalli. In Italia è stata venduta a partire dal 2002 in un unico allestimento denominato GLS Premium.

 
Hyundai Sonica – Hyundai Sonata terza serie (1998-2005)ultima modifica: 2013-08-24T09:00:00+02:00da morris_garage
Reposta per primo quest’articolo

Lascia un commento